Locali

share

La Sezione UILDM di Lecco, in collaborazione con Univerlecco, ha riunito gli attori che rappresentano le eccellenze in ambito medico-scientifico del territorio lombardo e non nel meeting formativo e divulgativo “Dalla riabilitazione alle emergenze - urgenze del malato neuromuscolare: quali risorse nella realtà lecchese”.

L’evento, aperto a cittadini ed esperti, si svolgerà venerdì 10 novembre dalle 14 al Campus del Politecnico di Milano Polo territoriale di Lecco.

share

«Quando ho cominciato avevo 17 anni, quest’anno io e mio fratello Angelo festeggiamo 50 anni di volontariato.»

share

GUP15021 USEFUL: Sistema assistivo centrato sull’utente per il supporto delle funzioni del braccio in soggetti affetti da patologie neuromuscolari Coordinatore: Pedrocchi Alessandra (Politecnico di Milano) + 2 centri Finanziamento: € 83.000 totale per 2 anni; 1° anno: € 56.030 “Dal punto di vista del paziente il miglioramento è misurato dal recupero di abilità perse, dall’essere in grado di fare qualcosa, qualsiasi cosa, oggi che non potevo fare ieri” (Munn, Neuromuscul Disord, 2010) Il recupero parziale di un’abilità persa è un’esperienza unica per persone con malattie neuromuscolari evolu

share

Nel mese di dicembre la Fondazione della Provincia di Lecco Onlus ha selezionato il progetto BRIDGE - Behavioural Reaching Interfaces during Daily antiGravity Activities through upper limb Esoskeleton (presentato anche alle Manifestazioni di Lignano Sabbiadoro del giugno scorso) e lo ha trasmesso alla Fondazione Cariplo, che ne ha approvato il finanziamento. L'obiettivo è quello di realizzare un braccio robotico che permetta alle persone con una malattia neuromuscolare di svolgere le attività quotidiane.